CAMPUS MENTIS ARRIVA A CATANIA

di Redazione Sicilia

Il laboratorio di giovani talenti di Campus Mentis è pronto per la sua terza edizione. Si rinnova la sinergia strategica tra l’eccellenza universitaria, le Istituzioni e il mondo delle imprese, che ha trasformato un progetto pilota del ministero della Gioventù, realizzato dall’Università La Sapienza – Centro di Ricerca Impresapiens nel2009 inun’esperienza vincente. Largo al merito, dunque, in un progetto che quest’anno presenta importanti novità. Tanto per cominciare si parte da Milano con il lancio dell’edizione 2011 avvenuto questa mattina a Palazzo Mezzanotte  alla presenza del Dr, Carlino, Vice Capo di Gabinetto del Ministro Meloni, di Fabrizio D’Ascenzo, direttore del Centro di Ricerca ImpreSapiens dell’Università “La Sapienza” di Roma e Andrea Rocchi, coordinatore Campus Mentis.

Dopo gli ottimi risultati delle prime due edizioni, quest’anno il progetto continua su scala nazionale e punta a coinvolgere oltre 20.000 studenti nel triennio 2011-2013 e oltre 40.000 tra i migliori laureati e neolaureati d’Italia nell’attività di job placement. Un’esperienza totalizzante che prevede fino a 36 tappe sull’intero territorio nazionale nel prossimo triennio, candidature sempre aperte, cinque campus territoriali (Milano, Abano Terme, Napoli, Roma e Alghero) per un totale di 11 settimane complessive di attività che vanno da ottobre maggio 2012. Dunque, Campus Mentis cresce nei numeri e negli obiettivi, perché mettere radici nel futuro diventa sempre più importante per affrontare e superare con i migliori strumenti ogni fase economica. Il progetto conferma di anno in anno la sua formula vincente e del tutto originale rispetto alle normali procedure di orientamento e recruitment. E da qui la soddisfazione delle aziende. Sette giovani talenti sono stati scelti da Ikea grazie a Campus Mentis: “Ikea Italia Retail ha partecipato con grande curiosità al Campus Mentis dello scorso anno – ha dichiarato Massimiliano Nucci Human Resources Manager Ikea – stimolata dalla formula del campus davvero innovativa in Italia. Abbiamo riscontrato una grande partecipazione di ragazze e ragazzi davvero in gamba, preparati e motivati a incontrare le aziende”.

Su 70 ragazzi selezionati, 7 sono stati scelti per il nuovo negozio di Catania. “In occasione del Campus Mentis di Catania del 2010 – ha continua Massimiliano Nucci – quando mancavano pochi mesi all’apertura del nostro nuovo negozio, abbiamo avuto l’occasione di presentare Ikea come azienda e come bel luogo in cui lavorare, un posto di lavoro in cui e’ possibile crescere e nel quale le diversità rappresentano un grande valore”. Anche Marsh, azienda leader mondiale nella consulenza e gestione dei rischi, torna a partecipare a Campus Mentis dopo una prima edizione di grande successo. “Anche quest’anno Marsh vuole investire nel progetto Campus Mentis – ha dichiarato Paolo Tolla, vice Chairman Marsh – per avere l’opportunità di conoscere giovani talenti. Abbiamo inserito in azienda quattro neolaureati con grande soddisfazione e vogliamo avere la possibilità di conoscere i migliori talenti non solo per il ruolo del Broker, ma per tutte le opportunità che un’azienda come Marsh Italia può offrire ai diversi profili accademici”. Apprezzamenti anche da parte di Microsoft: “In un contesto economico in cui gli studenti incontrano crescenti difficoltà nel reperire occasioni di lavoro – ha spiegato Els Van De Water, Senior Ahr Manager di Microsoft – e opportunità in linea con le proprie aspettative, Microsoft da sempre si impegna a supportarli, creando le condizioni giuste per permettere loro di sviluppare il proprio talento e dare una prospettiva futura. Per questo abbiamo apprezzato Campus Mentis”.

Nato nel 2009 grazie al progetto pilota Global Village Campus che ha coinvolto 600 laureati under 35, oggi Campus Mentis continua a offrire ai migliori talenti italiani la possibilità di incontrare alcune tra le maggiori realtà economiche italiane e internazionali in veri e propri campus organizzati attraverso attività sportive, workshop, cocktail interview e approfondimenti ad hoc sul mondo del lavoro. Opportunità concrete, dunque, lanciate da un progetto che è pronto a bissare il successo dell’edizione passata. Sempre restando sulla strada maestra, intrapresa due anni fa da università, Stato e aziende, per mettere le radici nel futuro e investire nei giovani d’oggi.

 


[2]

The following two tabs change content below.
Redazione
La Redazione di Meridiana Web Magazine

Commenti

commenti

Leave A Response