CATANOSO: NIENTE PRIMOGENITURE SU CHI RAPPRESENTI LA DESTRA ITALIANA

L’On Basilio Catanoso risponde alle dichiarazioni di Ignazio La Russa e Giorgia Meloni in merito alla presunta epurazione di ex AnCatanoso all’interno delle liste del Pdl per Camera e Senato

“L’Onorevole La Russa e Giorgia Meloni fanno il loro mestiere, cercando di drenare voti dal Pdl, ma entrambi sanno bene che nessuno ha l’esclusiva del patrimonio culturale della Destra Italiana. Entrambi sanno benissimo che ci sono tanti uomini e donne, in perfetta buona fede e con una storia di militanza alle spalle, che sono rimasti nel Pdl per cercare di porre le basi per la costruzione di un nuovo centrodestra.

Altri, come loro, hanno preferito costruire un cartello elettorale per provare a raggiungere il 2% e salvare una pattuglia di parlamentari. E’ legittimo e rispettabile . Allo stesso modo esigiamo rispetto per la nostra scelta e per la nostra storia: i voti li cerchino contro Bersani e la sinistra, non contro quelli con i quali sono alleati e insieme ai quali dovrebbero avere l’unico comune obiettivo di vincere le elezioni.

Dal 26 febbraio lavoreremo alla costruzione di un nuovo centrodestra, libero da veti, divisioni e guerre per bande, fondato su regole e meritocrazia: per adesso, testa bassa e pedalare.”

Redazione

Redazione

La Redazione di Meridiana Web Magazine
Redazione
About the Author
Redazione

La Redazione di Meridiana Web Magazine

2 Comments on this article. Feel free to join this conversation.

  1. Ely Viaggi 22 gennaio 2013 alle 19:26 -

    direi che sono d'accordo.

    View Comment
  2. Rosario Torrisi 1 febbraio 2013 alle 07:35 -

    Ma perchè dividersi proprio ora? L'anima dovrebbe essere comune.

    View Comment

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.