ACIREALE DA’ UN CALCIO AL RAZZISMO

Il consorzio “Il Nodo”, nell’ambito del Carnevale, organizza la manifestazione sportiva “Un calcio al razzismo”.no-al-razzismo

Il programma prevede venerdì 1 febbraio alle ore 17 nei locali della Coop. Futura 89 (via Dafnica 90) un incontro sul tema: “Un calcio al razzismo: Sicilia – Calabria terre di migrazioni e di incontro, modalità e strumenti di integrazione”. Dopo i saluti del sindaco, Nino Garozzo, del presidente Ipab Santonoceto, Paolo Battiato, del presidente consorzio Il Nodo, Fabrizio Sigona, sarà dato spazio al convegno “I progetti territoriali Sprar e l’ente locale: sinergie a sostegno dell’integrazione” a cui interverranno l’assessore al Turismo della Città di Acireale, Nives Leonardi, il già sindaco di Caulonia, Ilario Amendolia, il referente legale centrale Sprar, Luciano Iuzzolini, il responsabile della Case dei popoli di Catania Paola Scuderi, la sociologa della Città di Acireale Carmela Borzì.

Alle 18.30, invece, si parlerà dell’argomento: “Dalla tutela del minore straniero non accompagnato (msna) al Sistema di protezione del richiedente asilo e rifugiato” a cui interverranno il vice prefetto di Catania, Giuffrè, il presidente del Tribunale per i minorenni Francesca Pricoco, il giudice tutelare, Francesco Lentano, l’assessore alle Politiche sociali della Città di Acireale Giuseppe Calì, il dirigente dei Servizi sociali della Città di Acireale, Giulia Cosentino.

Sabato 2 febbraio al Palavolcan alle 8,45 sarà dato il via alla Cerimonia di apertura del Torneo “Un calcio al razzismo” che, dopo le partite, si chiuderà sempre sabato alle ore 13.30.

Redazione

Redazione

La Redazione di Meridiana Web Magazine
Redazione
Gli utenti che hanno trovato questa pagina cercavano anche:
  • giulia cosentino acireale
  • giudice francesco lentano
  • fabrizio sigona
About the Author
Redazione

La Redazione di Meridiana Web Magazine

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.