ANCHE MARINI ALL’ATTACCO DEL PD: IL PARTITO NON LO GOVERNA NESSUNO

Napolitano non ha spazi per dire che non si fanno intese” con il Pdl, “chiamiamole medie intese, se non larghe intese”. Lo dice Franco Marini. “QuestaFranco Marini candidatura era legata da una strategia” delle ‘medie intese’, ora “dopo il disastro che c’e’ stato nel Pd si torna li'”.

“Bersani e’ stato costretto per il bene del partito a cambiare strategia”, sostiene Marini. “Il partito non lo governa nessuno. Bersani ha dovuto chiamare Prodi”, afferma l’ex presidente del Senato. “Questo cambiamento e’ stato un danno per il partito, sono rimasto sbalordito, sconvolto da come e’ stato bruciato Prodi. Lo hanno applaudito, lo hanno richiamato dall’Africa…”.

Marini attacca: “c’e’ un dilagare di opportunismo che ha toccato il nostro partito”, questa e’ “la malattia del partito. Io sto accusando tutta la dirigenza del partito. Avrebbe dovuto esserci un voto”.

La mia candidatura, infine non l’ha indicata Berlusconi. E’ un’altra cosa inaccettabile che viene fuori da un chiacchiericcio di partito chi voleva sabotare questa cosa”.

Redazione

Redazione

La Redazione di Meridiana Web Magazine
Redazione
About the Author
Redazione

La Redazione di Meridiana Web Magazine

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.