FINANZIARIA SICILIANA IMPUGNATA DAL COMMISSARIO DI STATO. POGLIESE: GOVERNO REGIONALE FACCIA MEA CULPA

image“La responsabilità dell’impugnativa di numerosi e importanti articoli della finanziaria regionale é dovuta al Governo della Regione. Non é assolutamente tollerabile, infatti, che le relazioni tecniche sulla quantificazione delle entrate e degli oneri per ciascuna norma, nonché sulle relative coperture, così come previsto dalla legge e dal regolamento interno dell’ARS, invece di accompagnare i ddl all’esame delle Commissioni, siano arrivate al Commissario dello Stato a legge approvata. Ma non ci sono esami di riparazione in queste cose.”.

Lo afferma l’on. Salvo Pogliese, vicepresidente dell’Assemblea regionale siciliana in merito all’impugnazione da parte del Commissario dello Stato di numerosi articoli della finanziaria regionale.

“Tutto questo è accaduto – continua il parlamentare – nonostante l’Assemblea regionale avesse avvertito l’esigenza di ‘acquisire elementi tecnici di valutazione sulle previsioni di entrata’, formulando una richiesta in tal senso al Ragioniere generale della Regione. Lo stesso Commissario dello Stato nella sua lunga e corposa impugnativa, evidenzia come la censura di costituzionalità di numerosi articoli sia stata dovuta all’assenza di adeguata preventiva valutazione tecnico-finanziaria sugli effetti delle disposizioni legislative approvate. È evidente, quindi, che non solo la gestione politica ma anche la gestione “tecnica” del disegno di legge, da parte del governo regionale, sia avvenuta in maniera superficiale e approssimativa. Un comportamento colpevole che da un lato ha “costretto” il Commissario Aronica a intervenire in maniera drastica e dall’altro regala all’Isola ulteriori problemi da risolvere ora con urgenza.”.

Il presidente Crocetta – conclude Pogliese – adesso faccia mea culpa, si assuma la piena responsabilità politica di questa bocciatura, e cerchi di passare finalmente dagli annunci ai fatti. Solo così la Regione potrà dare un taglio al passato e iniziare a costruire il futuro.”.

Redazione

Redazione

La Redazione di Meridiana Web Magazine
Redazione
About the Author
Redazione

La Redazione di Meridiana Web Magazine

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.