DOPO BERLUSCONI: ROTONDI SI CANDIDA. GASPARRI: CAMBIO PREMIERSHIP NON E’ IN PROGRAMMA

Reazioni di  panico moderato e  scherno, ma arrivano anche i primi endorsement: Giuliano Urbani e Mario Landolfi.
Ho confermato a ‘Klauscondicio’ la mia candidatura a premier per le prossime elezioni politiche. Sfido Renzi perche’ e’ giusto che anche il centrodestra abbia in campo una nuova possibilita’. Ho dato a Berlusconi la mia disponibilita’”. Cosi’ l’ex ministro e parlamentare del Pdl, Gianfranco Rotondi,  sui social network, conferma la candidatura alla Premiership del PdL, di Forza Italia o di qualsiasi cosa sarà il partito o la coalizione di centrodestra che andranno alle prossime elezioni.
Tra i primi a commentare (al settimanale La Discussione), Maurizio Gasparri: “Sono amico di Rotondi, persona che stimo e rispetto e su cui esprimo un giudizio positivo avendo apprezzato il percorso politico che ci ha accomunato in tutto questo tempo. Capisco il senso della sfida che Rotondi sta per lanciare, una sfida coraggiosa, ma certamente un modo per dire: ‘ci siamo!’ e che la cultura cattolico-europea e’ viva e presente. Una disponibilita’ da parte di Rotondi che trova piena legittimita’ se considerata come un modo di rivendicare maggiore collegialita’ all’interno della coalizione di centro destra nel caso in cui (ad oggi assolutamente non in programma) si aprissero scenari di primarie per la definizione della leadership”.
La Gelmini si affetta a chiarire: “Ho tanta stima per la raffinata intelligenza di Rotondi. Considero la sua candidatura un provocazione. Un gesto che susciterà certamente un dibattito all’interno di una coalizione che ha comunque un candidato – Silvio Berlusconi – di cui Rotondi stesso è il primo sostenitore”.
Caustico Storace: “La scelta del candidato premier del centrodestra avverrà con le primarie. Intanto è prioritario vedere quali contenuti la coalizione proporrà agli italiani”.
Mario Landolfi ammicca, non poco: ” Io sicuramente stringerei una alleanza con Gianfranco Rotondi perche’ esprime quei valori come la cultura di governo, la solidarieta’ ed i principi della dottrina sociale della Chiesa, che hanno caratterizzato la storia italiana per decenni in una stagione di grandi valori contenuti”.
Ma il falco Galan vola in picchiata sulla preda e dichiara: “I sogni devono essere sempre piu’ grandi della realta’, altrimenti il paradiso che esisterebbe a fare?”
Intanto Rotondi incassa gli auguri di Giuliano Urbani, tra i fondatori di Forza Italia.

Gli utenti che hanno trovato questa pagina cercavano anche:
  • rotondi si candida a premier
  • gasparri
  • rotondi gianfranco
  • rotondi si candita
  • rotondi berlusconi
About the Author
Redazione

La Redazione di Meridiana Web Magazine

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.