BERLUSCONI: “NONOSTANTE L’ETA’ C’E’ ANCORA BISOGNO DI ME. NESSUN PASSO INDIETRO”

Silvio Berlusconi

“Non ho nessuna motivazione urgente per fare oggi un passo indietro dopo quello che e’ successo con la creazione di un altro gruppo di centrodestra. E’ assolutamente indispensabile che io rimanga per avviare Forza Italia. Sono costretto a restare ancora in campo”. E’ quanto dichiara il senatore Silvio Berlusconi, durante la conferenza stampa in cui ha presentato le cosiddette “carte americane”: un plico contenente una dozzina di testimonianze che secondo gli avvocati dell’ex Premier, dovrebbero riaprire la partita sui processi inerenti i diritti tv di Mediaset.

Lettera ai senatori PD e Movimento 5 stelle. “Riflettete colleghi, prima di prendere la decisione delicata di farmi decadere”, è quanto legge Berlusconi, anticipando alla stampa una lettera indirizzata ai senatori appartenenti a quelle forze politiche già orientate nel votare la sua decadenza dal senato.

“La condanna e’ stata un fulmine a ciel sereno – ha continuato Berlusconi – Dal primo di agosto ho passato i giorni piu’ brutti e terribili della mia vita. Non capite l’indignazione che si prova per essere condannati per qualcosa che non si e’ fatto. Sono un cittadino esemplare, che ha sempre pagato le tasse e ne ha pagate tante. C’e’ una macchinazione mostruosa che da 20 anni viene portata avanti contro di me” perche’ costituisco “un ostacolo insuperabile alla definitiva presa del potere della sinistra italiana”.

Nessun patto con Napolitano. Berlusconi poi smentisce che la rielezione del Capo dello Stato e la formazione  dell governo di larghe intese siano stati al centro di un patto che gli consentisse agibilità politica: “Tra me e Napolitano non c’e’ stato alcun patto sulla pacificazione”.

Polizia Giudiziaria fuori controllo. “I corpi della polizia giudiziaria dipendono dai pubblici ministeri e “vengono utilizzati senza che nessuno al governo sia informato di quello che combinano”, afferma il Cavaliere.

Reintrodurre l’immunità parlamentare. “Fare una revisione del sistema giudiziario, rimettere quell’articolo 68 che garantiva l’immunità ai parlamentari e che era stato voluto dai nostri padri costituenti” è “qualcosa che si impone come prima necessità per garantire liberta dei nostri cittadini e la nostra democrazia”.

Stasera a cena con Putin, ma no a scappatoie straniere. “Sara’ un menu strettamente patriottico”. Risponde cosi’ Silvio Berlusconi, nel corso della conferenza stampa nella sede di Forza Italia confermando l’incontro in serata con il presidente russo Vladimir Putin.  Né Putin né altri ha però precisato, mi hanno offerto un passaporto diplomatico e tanto meno io ne ho cercati. Resto in Italia”

Gli utenti che hanno trovato questa pagina cercavano anche:
  • età DI berlusconi
  • berlusconi
  • berlusconi età
About the Author
Redazione

La Redazione di Meridiana Web Magazine

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.