LEGGE ELETTORALE: RENZI, PROFONDA SINTONIA CON FORZA ITALIA. NASCE LA TERZA REPUBBLICA

20140118-113300

“Profonda sintonia” con Forza Italia su una riforma del Titolo V della Costituzione sia “di natura costituzionale”, sia con interventi ad esempio per la riduzione dei rimborsi ai Gruppi regionali; sulla “trasformazione del Senato in Camera delle Autonomie”, prevedendo che “non vota la fiducia”, che “non ci sia indennita’ ed elezione diretta per i senatori”; su un modello di legge elettorale “che favorisca la governabilita’, il bipolarismo ed elimini il potere di ricatto dei partiti piu’ piccoli. Lunedi’ alle 16 ci sara’ il testo della legge elettorale”. Lo ha affermato Matteo Renzi, al termine dell’incontro con Silvio Berlusconi.

legge elttorale“Nell’incontro di oggi ho espresso la soddisfazione di Forza Italia per il metodo scelto dal Partito Democratico per avviare un rapido e costruttivo confronto sulle riforme istituzionali. L’accordo con Renzi prevede una nuova legge elettorale che porti al consolidamento dei grandi partiti in un’ottica di semplificazione dello scenario politico”. Cosi’ Silvio Berlusconi in una nota che da’ conto dell’incontro a Largo del Nazareno con Silvio Berlusconi.

Circa due ore e mezza di colloquio ‘blindato’ tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi. Il leader di Forza Italia e’ arrivato al Nazareno, dove gia’ c’era il segretario del Pd, poco prima delle 16. Al suo arrivo alcuni manifestanti assiepati in via delle Fratte hanno lanciato uova contro l’auto del cavaliere, rivolgendo fischi e cori (”Vergogna, vergogna” e ”Non si tratta con i criminali”) contro l’ex premier. La sede del partito e’ stata ‘circondata’ dalle forze dell’ordine che hanno schierato i blindati a protezione dell’edificio. Protagonisti dell’attesissimo (e molto criticato dalla sinistra del Pd) incontro sono stati, oltre a Renzi e Berlusconi, Gianni Letta e il portavoce della segreteria del Pd Lorenzo Guerini. Sul tavolo, secondo le indiscrezioni, ci sarebbe stato un modello ispanico ‘corretto’ che possa andare bene anche ai partner dei Democratici al governo e in particolare al Nuovo centrodestra

About the Author

La Redazione di Meridiana Web Magazine

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.