MUSUMECI (LA DESTRA): AD OGGI NESSUN PARTITO EREDE DI AN. LA DESTRA VERSO FORZA ITALIA?

Nello Musumeci

E’ triste dover constatare come, nel frastagliato arcipelago di rissose formazioni di destra, non ne sia emersa una convincente, sul piano del consenso elettorale, capace cioè di raccogliere l’eredità, il peso ed il ruolo di Alleanza Nazionale“. E’ quanto dichiara l’on. Nello Musumeci, leader della Destra siciliana, il partito di Francesco Storace, in una lunga nota affidata a Facebook.

Musumeci prende spunto dalla sua recente partecipazione al meeting di Forza Italia a Taormina, per evidenziare come nel movimento di Silvio Berlusconi abbia ritrovato la consistente presenza di gente appartenuta al suo mondo politico. “C’erano – dice Musumeci – i parlamentari siciliani forzisti provenienti da Alleanza Nazionale (Catanoso, Battaglia, Pogliese, Falcone, Formica, Assenza, Caputo), ma c’erano soprattutto decine di ex segretari di Circolo, consiglieri comunali, dirigenti, militanti, con i quali ho condiviso in Sicilia anni di impegno politico, nel Msi prima ed in An dopo“.

Lo sfidante di Crocetta alla guida della regione, continua analizzando il quadro politico della diaspora aennina.Dovrebbe ormai essere chiaro che gli italiani dimostrano di non credere al ruolo attivo e condizionante di una destra che si presenta sotto varie sigle, alcune identitarie, altre d’avanguardia, altre ancora miglioriste. Né si può fare a meno del giudizio popolare: un Partito non nasce per soddisfare la discutibile vanità dei propri iscritti (“siamo noi la vera destra”, “non ci importa dei voti”, “noi siamo i puri, gli altri traditori” e via dicendo) ma per alimentare le speranze della gente, per realizzare un progetto di governo credibile e condiviso dagli italiani. Inutile chiedersi se ci sia ancora margine in Italia per dare vita ad un “Partito unico” di destra, capace di aggregare tanto la frastornata base quanto il frammentato vertice che furono di An. La risposta è no. Lo confermano i generosi quanto inutili tentativi da più parti compiuti negli ultimi anni e persino negli ultimi mesi. Troppi rancori, remoti e recenti, troppi veti incrociati“.

In conclusione pare proprio che l’approdo per gli uomini di Storace possa diventare Forza Italia, visto che come ha ribadito nelle conclusioni lo stesso Musumeci:Dalle recenti riunioni dei nostri massimi organismi di Partito è emerso chiaro l’interesse verso Forza Italia, individuato come strumento di sintesi politica fra culture diverse ma alternative alla sinistra. Vedremo nelle prossime settimane“.

Ulderico de Laurentiis

Ulderico de Laurentiis

Giornalista, Laurea in Comunicazione Istituzionale e di Impresa e tesi su "Il Roma come quotidiano della destra napoletana e campana".Un Master e una passione ancora acerba per l'Enogastronomia. Webmaster di Meridiana Magazine e blogger, cresciuto a pane e militanza politica. Per aspera ad astra!
Ulderico de Laurentiis
Gli utenti che hanno trovato questa pagina cercavano anche:
  • musumeci
  • nello musumeci
  • nello musumeci forza italia
  • musumeci forza italia
  • la destra
About the Author
Ulderico de Laurentiis

Giornalista, Laurea in Comunicazione Istituzionale e di Impresa e tesi su "Il Roma come quotidiano della destra napoletana e campana". Un Master e una passione ancora acerba per l'Enogastronomia. Webmaster di Meridiana Magazine e blogger, cresciuto a pane e militanza politica. Per aspera ad astra!

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.