MARO’, GOVERNO INDIANO: NON CI OPPORREMO A RIENTRO DI LATORRE

url

Il governo indiano non si opporrà al rientro in Italia, per motivi di salute, del marò Massimiliano Latorre. Dopo avere esaminato l’istanza presentata dai legali del fuciliere di Marina, in cui si chiede il rimpatrio del marò in seguito all’attacco ischemico accusato la settimana scorsa, oggi la Corte suprema indiana aveva chiesto al governo di New Delhi di fornire una risposta in vista della prossima udienza il 12 settembre. Dopo il malore che ha colpito Latorre il 31 agosto scorso, il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, era subito volata in India accompagnata da medici e legali italiani per constatare di persona le condizioni di Latorre. A causa delle sue condizioni di salute, il marò, 47 anni, è stato esonerato dall’obbligo di firma presso il commissariato di polizia nella capitale indiana. Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, ai domiciliari presso la sede dell’ambasciata italiana a Nuova Delhi, sono accusati di avere ucciso due pescatori indiani mentre partecipavano a una missione antipirateria a bordo della petroliera ‘Enrica Lexie’, al largo delle acque dello Stato del Kerala, nel febbraio 2012.

About the Author
Redazione

La Redazione di Meridiana Web Magazine

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.