GOVERNO BERLUSCONI: TORNA L’IPOTESI DI GOLPE TARGATO UE

sarkozy_merkel_645

di Angela Mattoni – Un complotto internazionale guidato dalla Germania per far cadere l’ultimo governo Berlusconi. E’ quanto emerge dalle nuove rivelazioni di Tim Geithner, ex responsabile del Tesoro U.S.A. L’Unione europea, su spinta tedesca, voleva che Silvio Berlusconi, giudicato inaffidabile in quanto a mantenimento degli impegni con l’Europa, fosse estromesso dal governo come condizione per fornire aiuti all’Italia nella crisi del 2011. E’ il quadro che emerge sul Financial Times che riporta affermazioni riconducibili a Tim Geithner, segretario al Tesoro Usa fino al 2013, che già nei mesi scorsi aveva parlato di un accordo europeo anti-Berlusconi.

GeithnerTranscript“Il presidente del Consiglio italiano, Matteo Renzi, ha niente da dire? Ha niente da dire il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano?”. E’ l’esortazione che chiude la dichiarazione di Renato Brunetta, capogruppo alla Camera di FI secondo il quale “Il complotto” internazionale guidato dalla Germania per far cadere l’ultimo governo berlusconi, dopo le parole dell’allora segretario al Tesoro americano, Timothy Geithner, “continua a ricevere conferme” e “Chi pretenda di ignorare queste testimonianze si pone automaticamente dalla parte degli oscurantisti o dei complici di un gigantesco imbroglio che ha avuto per vittima l’Italia sotto due profili: l’economia e la democrazia”. “E’ di ieri – afferma Brunetta – sia la pubblicazione della requisitoria del Pm di Trani, Michele Ruggiero, che ha messo sotto accusa Standard & Poor’s e Fitch per la manipolazione del rating sul debito sovrano dell’Italia nell’estate-autunno 2011, sia la pubblicazione, a firma di Peter Spiegel sul Financial Times, delle interviste che l’ex segretario al Tesoro americano, Timothy Geithner, ha fatto con i suoi collaboratori per la stesura del libro ‘Stress test'”. “Crediamo – prosegue Brunetta – di aver documentato sin dal 2011 il grande imbroglio che stava alla base di una strategia tesa a speculare sul debito sovrano del nostro paese e a cancellare la democrazia in Italia, costringendo Berlusconi alle dimissioni, sulla base dell’invenzione dello spread”.

About the Author
Redazione

La Redazione di Meridiana Web Magazine

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.