MATTEOLI (FI): RISULTATO PEGGIORE POSSIBILE, BERLUSCONI CONVOCHI ORGANI DEL PARTITO

il_ministro_matteoli

Rivedere le riforme predisposte da Renzi per vincere a tavolino, fare un’opposizione chiara e basta oscillazioni politiche, ma soprattutto convocare subito gli organismi decisionali del partito. E’ questo il duro messaggio del senatore Altero Matteoli, di Forza Italia, nel giorno della debàcle elettorale del centrodestra alle regionali di Emilia Romagna e Calabria. Segue la nota.

“Il risultato elettorale è più negativo di quanto si potesse prevedere. E’ necessaria un’immediata riflessione per creare le condizioni di ripartenza all’insegna dell’unità. Il centrodestra o è unito o non è”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Altero Matteoli.

“Diverse ma chiare sono le cause di questa sconfitta: si pagano, senza appello, l’azione poco consistente e tardiva di Forza Italia sull’economia mentre le famiglie e le imprese arrancano o sono travolte dalla crisi e le oscillazioni politiche persino su tematiche sulle quali c’era sempre stata una visione univoca nel centrodestra – aggiunge -. Bisognerà ripensare subito anche le nostre scelte sulle riforme, predisposte da Renzi per la sua futura vittoria a tavolino. Se ora ci nascondessimo dietro l’astensionismo, sul quale abbiamo la nostra evidente percentuale di responsabilità, sarebbe un errore esiziale. Come esiziale sarebbe affrontare questa sconfitta con altre divisioni interne”.
“Auspico, pertanto, che Silvio Berlusconi utilizzi in modo lungimirante la sua leadership – conclude – e convochi ad horas gli organi dirigenti di Forza Italia per ricercare insieme le modalità politiche ed organizzative per ripartire”.

About the Author
Redazione

La Redazione di Meridiana Web Magazine

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.