TERREMOTO DEVASTA INTERI PAESI TRA LAZIO E MARCHE: DIRETTA LIVE

Watch video!

DIRETTA LIVE.
Sisma di magnitudo 6.o Forte terremoto tra Lazio, Umbria e Marche: molte scosse, crolli e vittime La scossa più forte alle 3.36 ad Accumoli, in Provincia di Rieti. Il sindaco di Amatrice: “Metà paese non esiste più”.Tre le scosse maggiori, nel Reatino e nelle Marche. Pescara del Tronto devastata. Il sindaco di Amatrice: “Metà paese distrutto, gente intrappolata”. Ad Accumoli ‘famiglia sotto le macerie’. Crollo sul Gran Sasso. La protezione civile: ‘Terremoto paragonabile a quello dell’Aquila’. Mobilitato l’Esercito.
“Un unico blocco di macerie sulla strada, si scava”. Questo quello che si vede all’arrivo a Pescara del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, vicina all’epicentro, pochi chilometri prima di Accumoli, provenendo dalla Ss4. “Siamo costretti a lasciare l’ auto e a proseguire a piedi – dice la reporter dell’ANSA – la gente piange mentre cammina e si avvia verso il paese”.
“Qui la situazione e’ drammatica. I morti sono tanti, non posso fare un bilancio ora perche’ gli interventi di soccorso sono in corso e sono difficilissimi”. E’ il drammatico resoconto di Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice, che all’AGI spiega: “Il paese e’ diviso a meta’, una meta’ e’ distrutta e scavare tra le macerie e’ complicatissimo. Abbiamo gia’ estratto diversi morti ma non sappiamo quanti ce ne sono li’ sotto”.

About the Author
Redazione

La Redazione di Meridiana Web Magazine