LA TEORIA DEL TUTTO – La vita di Hawking ora nelle sale di tutto il mondo.

Il regista di “La teoria del tutto”, James Marsh, racconta la vita del fisico Stephen Hawking partendo dai primi anni della sua malattia fino agli attuali giorni nostri.

Il film, focalizzandosi sul lato umano che si nasconde dietro la mente geniale di uno degli uomini contemporanei più innovativi a cui possiamo ispirarci, prende in considerazione gli aspetti più importanti di questa strabiliante biografia che vede il protagonista affrontare e passare oltre le aspettative di professori, medici e familiari per raggiungere il suo obiettivo. Inizia dagli studi di fisica presso l’università di Cambridge per poi proseguire con la relazione assieme alla giovane studentessa di Letteratura, Jane Wilde, che nonostante l’insorgere della malattia sceglie di restare al fianco del fisico, sostenendolo e dando lui tre figli.

La sclerosi laterale amiotrofica condanna lo scienziato ad un futuro costretto a confrontarsi con una paralisi completa del corpo, senza per questo impedirgli di proseguire con gli studi di fisica che riesce a completare, portando a termini molti successi e diventando autore di numerosi libri.

 Oggi, Stephe Hawking, è uno dei fisici più noti di tutta la società scientifica a causa delle sue teorie poco ortodosse sull’universo e sui suoi misteri.

Ad interpretare il ruolo del fisico è l’attore inglese Eddy Redmayne, il quale si è rivelato all’altezza del delicato compito che lo ha visto impersonare un uomo di fama mondiale e la malattia che tutt’ora lo costringe sulla sedia a rotelle. Un’ottima interpretazione supportata dalla collega Felicity Jones, calatasi nei panni della compagna e moglie Jane Wilde.

Il film si dice abbia superato il test più severo. Secondo quanto raccontato dagli stessi attori principali, il vero Stephen Hawking ha visto il film prima della sua anteprima ufficiale, emozionandosi di fronte la realizzazione della propria vita al punto tale da concedere l’utilizzo della sua stessa voce elettronica, utilizzata per comunicare, nella pellicola.

In poche parole, nonostante qualche imprecisione a livello di biografia, La teoria del tutto, si è dimostrato un successo.

Francesca Azzurra Conidi

About the Author
Francesca Conidi