You Are Browsing ‘Economia’ Category

di Giuseppe Failla – Dopo giorni di sostanziale recupero Milano torna sui suoi passi. Nella giornata di ieri ha lasciato sul terreno a metà giornata l’1,5%. Torna a crescere lo spread assestandosi attorno ai 500 punti base, ben lontano dai 570 delle scorse settimane, in linea con quanto previsto...

di Giuseppe Failla Il perdurare di una situazione di incertezza politica sta avendo un impatto negativo sul mercato. Il paso indietro di Berlusconi ha...

di Redazione Una notizia infondata quella che circola da stamattina su varie testate giornalistiche. Almeno a sentire le fonti ufficiali italiane che...

di Redazione Il Governo Berlusconi, dopo la richiesta della UE di “sforzi considerevoli”, ha presentato una lettera contenente le nuove...

di C.J. Sparrow La cricca del Britannia vuole tornare, ci sono tutti i segnali, ogni tassello sta andando tragicamente a prendere il suo posto. E’...

di Redazione Interventi delle banche centrali coordinati per fornire liquidità. Ad annunciarlo, con l’effetto di dare subito slancio ai mercati,...

[1] di Redazione Ricordate il prelievo forzoso su tutti i conti correnti bancari che, con un imposta del 6 per mille, caratterizzò nel 1992 l’azione del governo di Giuliano Amato? In un periodo di crisi nera per l’Italia che continua ad avere il fiato della Banca Centrale Europea sul collo e con l’annuncio di una non meglio precisata imposta di solidarietà...

di Pietro Forestiere Alla fine hanno prevalso le ragioni di Tremonti, le rigide richieste dell’Unione europea, i dogmi della disciplina di bilancio. Non c’è stato spazio per il dibattimento politico e ci si è inchinati ai vincoli tecnici di una manovra economico-finanziaria. L’austerità, tanto in voga giornalisticamente nella sua traduzione anglosassone,...

di Redazione Nel 2008, quando il governo Berlusconi si insediò, il premier disse che sarebbero arrivati tempi duri per le economie mondiali, e chiese la collaborazioe dell’opposizione pur avendo numeri abbondanti per governare. Per tutta la durata della crisi finanziaria americana il governo ha messo al riparo i risparmi ed il lavoro, avviando contemporaneamente il...

di Chris Grasso Desiderata dal centro – destra per rilanciare l’azione di governo, temuta dall’altra parte (per le stesse ragioni), la riforma fiscale resta al centro del dibattito politico. Molto più del referendum che qualcuno ha cercato di dotare di un significato politico che non ha. Il ministro Tremonti annuncia di volerla fare e di pensarci da un anno, salvo...