di Chris Grasso Eccola qui la solita cara vecchia Italia, quella che non si smentisce, che ormai non fa più notizia. L’Italia dei traditori, dei voltafaccia,...

di Pietro Forestiere Alla fine hanno prevalso le ragioni di Tremonti, le rigide richieste dell’Unione europea, i dogmi della disciplina di bilancio. Non c’è stato spazio per il dibattimento politico e ci si è inchinati ai vincoli tecnici di una manovra economico-finanziaria. L’austerità, tanto in voga giornalisticamente nella sua traduzione anglosassone,...

di redazione AAA cercasi, giornalisti disposti a dire uno straccio di verità su Atreju. Che spettacolo leggere qualche giornalucolo di lotta e di governo (sic) durante le radiose giornate della Festa al Celio. E’ tutto un rimestare nel torbido, una infinita danza della pioggia nella speranza di fermare dibattiti, feste, frizzi e lazzi, inventare polemiche, officiare...

di Giuseppe Ricci Il dl n. 78/2010 contiene una serie di norme tese al contenimento della spesa pubblica a tutti i livelli istituzionali. Queste norme...

di Francesco Spanò Visto dalla Calabria il federalismo prossimo venturo luccica di speranza.  E si staglia come una delle poche possibili leve del cambiamento per il Meridione d’Italia. Più dei fondi comunitari. Più delle grandi opere o della “Banca del Sud”. Un semplice e perciò rivoluzionario congegno di responsabilizzazione della spesa e dell’azione di...

di Antonio Catanoso Le infrastrutture, le grandi opere, l’edilizia di stato e quanto altro di simile e in relazione agli interventi in materia dei governi, da sempre e ovunque, ma direi in particolare in Italia, hanno costituito un importante capitolo della spesa pubblica. L’importanza economica delle opere pubbliche, dalla più semplice da percepire legata alle ricadute...